Ecco, eccolo qua finalmente, quello che ad ora è il miglior film della stagione, certamente uno dei più controversi e senza ombra di dubbio il più carico di ansia. Mother! si può leggere in diversi modi, tutti a loro modo radicali ed affascinanti… ci si può far sedurre dall’Arte e da ciò che i protagonisti di questo film rappresentano e raccontano, spiazzati dalla manifestazione di qualcosa che non può avere mezze misure… oppure (ed è l’interpretazione che probabilmente preferisco) ci può abbandonare ad un’interpretazione più religiosa, dove il creatore Bardem pretenderà che la Madonna Lawrence, divida il frutto del suo grembo (Cristo) con tutto il mondo… un mondo in cui la religione, con le sue contraddizioni e le sue guerre, viene ciecamente e stupidamente praticata da esseri umani che non fanno altro che depredare senza alcun rispetto, la casa/terra che li ospita… una pellicola enorme, che sia nel significato che nel significante, spiazza, spezza e travolge, lasciando dietro di se solo cenere e pensieri confusi. Capolavoro? Credo proprio di sì.

Annunci