Poster-SChe pasticciaccio brutto questo confuso film interpretato da uno spaesato Ethan Hawke.

Prendendo come scusa i viaggi nel tempo, Predestination si prende fin troppe libertà, abusando fin troppo della sospensione di credibilità che si applica ad un film durante la visione. Tralasciando parecchie telefonate svolte narrative, facilmente prevedibili da chi mastica il genere, il film a mente fredda risulta implausibile e scioccamente complicato, ottenendo così solo tanta confusione ed approssimazione.

Quando si parla di viaggi nel tempo sono più che disposto a chiudere un occhio, ma in questo caso bisognerebbe chiuderli entrambi.

Advertisements