jp4-2015-posterSono passati 21 anni dal primo Jurassic Park, dal suo potente effetto wow e da quella sarabanda di idee giurassiche che ci hanno fatto ora sobbalzare sulla sedia, ora fatto emozionare. Dopo due capitoli che definire deludenti sarebbe pura bontà d’animo, ecco fare capolino questo Jurassic World, desideroso di cancellare i brutti ricordi e rinverdire i fasti del passato. Il risultato è un film-giocattolo che non annoia e non stanca, un blockbuster-baraccone che diverte grandi e piccoli (non troppo piccoli però…), facendo uso dei soliti effetti speciali impeccabili e di una bella dose di furbizia, innaffiata da una generosa spruzzata di cliché. Il miracolo purtroppo non si compie una seconda volta, ma se l’obbiettivo era quello ben più umile di far passare un paio d’ore di svago estivo, tra brividi PG-13 e qualche esclamazione di stupore controllato, allora lo spettatore non potrà far altro che ritenersi più che soddisfatto.

Advertisements