Ecco un vero e proprio miracolo, Midnight in Paris è un angolo di paradiso.

Il nuovo splendido film di Woody Allen comincia con una dichiarazione d’amore ad una città, ovviamente Parigi, che probabilmente non è mai stata più bella, sognata e desiderata.

Prendendo spunto da un’idea tanto semplice, quanto geniale ed affascinante, lo sceneggiatore di Hollywood, con ambizioni da scrittore, Owen Wilson, ci accompagna nel suo vagabondare per le strade, i volti e la musica, di una città magica, che tra utopie del passato e promesse del presente, si fa amare come mai prima d’ora.

Proprio l’utopia del passato e il rimpianto per ciò che fu, sono alla base di un’opera matura e ricca di gioia e poesia, riflessione compiuta e circolare sull’impossibilità di essere qualcosa di diverso di ciò che si è, pur riuscendo a mantenere la speranza e la capacità di sorridere al presente. Tra sogni e nostalgie, il miracolo dell’arte si manifesta davanti ai nostri occhi, facendoci comprendere, non senza prendersi il tempo per una risata e una lacrima, che la vera essenza del vero, del reale, della vita, sta negli occhi di una donna, o forse in una goccia di pioggia,  non in un’idea astratta.

Di nuovo la felicità quindi, l’amore e la vita, eppure la levità magica e catartica che permea la pellicola, ci fa vibrare le corde del cuore con tale intensità, da desiderare di essere lì, con il trasognato protagonista, a condividere i suoi minuti, le sue emozioni. Finalmente libero dall’opprimente peso della colpa, Allen, decolla e vola alto, portandoci con se in cieli sgombri da nubi, ma al contrario sereni di ottimismo e splendore. Il passato brilla e risplende sincero e beffardo, pronto ad illuminarci la via verso un presente più giusto, degno ed umano.

Owen Wilson è perfetto e con lui lo straordinario incedere del film, che senza tregua, affastella autori ed attori, poeti e pittori, con una levità ed una purezza di intenti, che ha del soprannaturale. Allen invecchia, ma il suo cinema sembra ringiovanire, regalando così all’umanità un lungo ed irresistibile grido di euforia nei confronti della vita.

Midnight in Paris è film prezioso ed indispensabile, opera sincera e giocosa, meraviglia per anime belle e romantiche, avventura irrinunciabile per tutti coloro che sentono ancora il bisogno di spalancare gli occhi e sognare.

.

VOTO DI PANCIA (APPENA FINITI I TITOLI DI CODA):

– 8,5 –

CHE INVESTIMENTO MERITA DA PARTE VOSTRA:

Fatevi un regalo, andate a sognare al cinema.

.

Annunci