Fa gelare il sangue nelle vene, l’orrore a cui ci sottopone questo bellissimo film. Fa tremare le membra e vacillare la mente, il pandemico virus a cui è sottoposta la razza umana, che di umano ormai non ha più nulla, forse solo i ricordi.

In un futuro devastato dalla malattia non ci sono speranze e il tempo è un nemico invincibile. In questo scenario da apocalisse quattro persone attraversano l’America a bordo di un’auto, uniti eppure soli. Carriers è film da cercare e desiderare a tutti costi, fulmen in cauda di una stagione arcigna, capace di uno straodinario rigore, addirittura in grado di ricordare per liricità e nichilismo il capolavoro di Cormac McCarthy, La strada.

Un mefitico giro in giostra fatto di morte, sangue, piaghe e malattia, una scossa elettrica alle nostre addomesticate coscienze, una lenta discesa lungo i più cupi gironi dell’inferno. Di fronte alla malattia non c’è più amicizia, pietà e carità, il sangue cessa di essere un vincolo e la sopravvivenza resta l’unica chimera da rincorrere, anche se intorno non resterà nient’altro.

Difficile dimenticare Carriers, gli sguardi dei suoi protagonisti e perfino delle sue comparse, esseri umani che restano sullo schermo per non più di trenta secondi, impossibile non uscirne sconvolti e provati, disgustati e commossi, incapaci di togliersi di dosso un’appicicosa sensazione di malessere da tutto il corpo. Fa gelare il sangue nelle vene, l’orrore a cui ci sottopone questo film, l’orrore dell’essere umani. Capolavoro.

LA SCENA CHE VALE IL FILM
Dal principio alla fine, un’ora e mezza senza una caduta di tono, senza un’inquadratura di troppo. Dovendo scegliere, il “sacrificio” del medico.

L’ANGOLO DELL’INTRIGANTE NOZIONISMO
Chris Pine è il capitano Kirk del nuovo Star Trek, mentre la bella Piper Perabo è attrice giovane e dotata. Dopo aver interpretato vaccate come Le ragazze del Coyote Ugly, si è data a ruoli difficili ed intensi con Lost and Delirious e Imagine Me & You.

VOTO
Se avete da 00 a 13 anni: Assolutamente no, n.c.
Se avete da 13 a 20 anni: Fighissimo, 8
Se avete da 20 a 30 anni: Bellissimo, 8
Se avete da 30 a 40 anni: Capolavoro, 9
Se avete da 40 anni in su: Bellissimo, 8

.