Multisala in provincia di Bologna, dritti per il corridoio e poi in fondo, sulla destra. Diario di chi scrive, data terrestre: martedì 12 Maggio 2009. Questo è uno dei tanti viaggi di un vecchio cinefilo incallito, a caccia di emozione e magia.

Entro in sala titubante, con timida noncuranza, al mio fianco un vecchio amico, anche lui cinefilo, anche lui assetato di stupore. Ci sediamo e fingiamo che non ci importi di essere lì. Finalmente il film comincia e qui, proprio ora, va in scena il futuro, anzi, il passato. Siamo catapultati in un mondo nuovo eppure familiare, mentre le immagini di un eroico combattimento si imprimono nelle nostre sbigottite retine per sempre.

Quello che siamo ora, si fonde con ciò che siamo stati, ci rivediamo adolescenti in preda alle prime tempeste ormonali, mentre veniamo tenuti in ostaggio da una vecchia tv su cui scorrono le immagini della serie classica di Star Trek. Il nostro cuore batte sempre più forte mentre l’alchimia si manifesta di nuovo, prepotente ed implacabile. Kirk, Spock, McCoy, Scotty, Uhura, Sulu, Chekov, sono tutti lì, non manca nessuno, gli eroi della nostra infanzia, i fantasmi del nostro passato, i leggendari burattini che animavano un teatro chiamato pomeriggio.

Dopo due ore di montagne russe, i muscoli si rilassano, torniamo a respirare, ci trasciniamo esausti e felici fuori dalla sala, i nostri occhi no, sono ancora là, catturati da quello schermo, perduti nel profondo spazio siderale. Ci abbracciamo e torniamo alla nostra vita di tutti i giorni, verso un nuovo viaggio, forse migliori, di certo, più vivi.

VOTO
Se avete da 00 a 13 anni: Fantastico, 10
Se avete da 13 a 20 anni: Bellissimo, 9
Se avete da 20 a 30 anni: Bello, 8
Se avete da 30 a 40 anni: Fantastico, 10
Se avete da 40 anni in su: Bel film, 7

Annunci