Archivi categoria: XMas

HOUSSY’S XMAS: Orizzonte Perduto

Natale-134Per chi non lo sapesse, l’intento e’ quello di segnalare un film al giorno fino ad arrivare alla vigilia di Natale, collezionando così un vero e proprio calendario dell’avvento. La novità rispetto agli anni passati riguarderà la scelta dei film. Ho deciso infatti di includere anche pellicole non tipicamente natalizie, ma semplicemente adatte al clima delle feste.

Buon Natale e buon viaggio a tutti noi.

.

locandinaQuale miglior modo di celebrare il Natale di Orizzonte Perduto, capolavoro di quell’inguaribile ottimista che era Frank Capra?

Ho infatti deciso, per quel che mi riguarda, che la parola d’ordine di questo Natale, e per l’anno che va a cominciare, non sarà bontà, famiglia o solidarietà, ma Utopia, una parola che abbiamo lentamente smesso di usare, riconsegnando il futuro nelle mani del pragmatismo e lasciando lentamente morire i nostri sogni.

Orizzonte Perduto è un film su di un’Utopia appunto, sulla ricerca disperata ma pervicace e testarda di una terra meravigliosa e mitica chiamata Shangri-la, un luogo del cuore e dell’anima celato forse nel profondo di ognuno e a cui ciascuno di noi dovrebbe guardare. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in XMas

HOUSSY’S XMAS: Non uno di meno

Natale-134Per chi non lo sapesse, l’intento e’ quello di segnalare un film al giorno fino ad arrivare alla vigilia di Natale, collezionando così un vero e proprio calendario dell’avvento. La novità rispetto agli anni passati riguarderà la scelta dei film. Ho deciso infatti di includere anche pellicole non tipicamente natalizie, ma semplicemente adatte al clima delle feste.

Buon Natale e buon viaggio a tutti noi.

.

non-uno-di-menoRidendo e scherzando domani è già la vigilia di Natale.

Mai fermarsi a riflettere sulla folle velocità a cui scorre il tempo, un errore che nel migliore dei casi si paga con la comparsa di qualche ruga in più sulla fronte ormai fin troppo spaziosa.

Non uno di meno è quel tipo di pellicola che una volta vista non ti abbandona più, così ricco di sensazioni, emozioni e pietas umana. Diretto nel 1999 dal sempre bravo e qui estremamente terreno Zhang Yimou, questo piccolo grande film racconta l’odissea di una maestra appena tredicenne impegnata a tener fede ad una promessa fatta, nel cuore della Cina rurale, alle porte di un villaggio fatto di fango e umiltà, di fronte ad un maestro vecchio e malato, ad una scuola che si regge in piedi per miracolo e alla scolaresca che la abita. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in XMas

HOUSSY’S XMAS: Indovina chi viene a cena

Natale-134Per chi non lo sapesse, l’intento e’ quello di segnalare un film al giorno fino ad arrivare alla vigilia di Natale, collezionando così un vero e proprio calendario dell’avvento. La novità rispetto agli anni passati riguarderà la scelta dei film. Ho deciso infatti di includere anche pellicole non tipicamente natalizie, ma semplicemente adatte al clima delle feste.

Buon Natale e buon viaggio a tutti noi.

.

locandina_2854Indovina chi viene a cena non è solo un film che forse tutti hanno visto e che tutti dovrebbero vedere almeno una volta, ma è anche e soprattutto un inno alla vita, alla tolleranza, alla gioia di essere giovani e alla consapevolezza di esserlo stati a nostra volta e di poterlo ancora essere attraverso le promesse e gli impegni dei nostri figli.

Non solo grazie ad un cast tra i più azzeccati che la storia del cinema ricordi, ma ancor di più per i temi senza tempo che tratta con delicata partecipazione, questo film praticamente immortale ha l’ardire di parlare di razzismo e per di più di farlo col sorriso sulle labbra. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in XMas

HOUSSY’S XMAS: Casomai

Natale-134Per chi non lo sapesse, l’intento e’ quello di segnalare un film al giorno fino ad arrivare alla vigilia di Natale, collezionando così un vero e proprio calendario dell’avvento. La novità rispetto agli anni passati riguarderà la scelta dei film. Ho deciso infatti di includere anche pellicole non tipicamente natalizie, ma semplicemente adatte al clima delle feste.

Buon Natale e buon viaggio a tutti noi.

.

600full-casomai-posterAll’alba del 21 Dicembre, mi accorgo che ancora non ho inserito nemmeno un film italiano in questo peculiare calendario, di personalissima preferenza natalizia.

E’ giunto il tempo di rimediare e ovviamente lo faccio a modo mio, scegliendo un film, Casomai, che forse farà storcere il naso a qualcuno.

Diretto nel 2002 da Alessandro D’Alatri ed interpretato dall’allora inedito sul grande schermo Fabio Volo, nonché da una splendida Stefania Rocca, Casomai è stato un film importantissimo nella mia vita privata, un vero spartiacque.

Non vi dirò perché, chi sà forse sorriderà e tanto vi sia sufficiente, ma questa pellicola è stata una bella sorpresa. Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in XMas

HOUSSY’S XMAS: Uno Due Tre

Natale-134Per chi non lo sapesse, l’intento e’ quello di segnalare un film al giorno fino ad arrivare alla vigilia di Natale, collezionando così un vero e proprio calendario dell’avvento. La novità rispetto agli anni passati riguarderà la scelta dei film. Ho deciso infatti di includere anche pellicole non tipicamente natalizie, ma semplicemente adatte al clima delle feste.

Buon Natale e buon viaggio a tutti noi.

.

144060.1020.A.jpgInserisco questo film per due ragioni.

Per prima cosa, di Billy Wilder io non ne ho mai abbastanza, soprattutto di pellicole come questa, forse poco note al grande pubblico, ma veri e propri gioielli. In secondo luogo, qui siamo di fronte, vi prego di credermi sulla parola, a uno dei film più divertenti che vi capiterà mai di vedere.

Non sto parlando di qualcosa di opinabile, ma di una pellicola talmente travolgente, che rimarrà scolpita nella vostra memoria per sempre, andando a rivoluzionare una volta per tutte, i canoni che definiscono quel che possiamo veramente considerare comico. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in XMas

HOUSSY’S XMAS: Trilli e il segreto delle ali

Natale-134Per chi non lo sapesse, l’intento e’ quello di segnalare un film al giorno fino ad arrivare alla vigilia di Natale, collezionando così un vero e proprio calendario dell’avvento. La novità rispetto agli anni passati riguarderà la scelta dei film. Ho deciso infatti di includere anche pellicole non tipicamente natalizie, ma semplicemente adatte al clima delle feste.

Buon Natale e buon viaggio a tutti noi.

.

trillieilsegretodelleali_usChi scrive è un fan di Trilli.

Non ho nessuna difficoltà ad ammetterlo, amo i film dedicati alla piccola fatina, nata da una risata e destinata altrove, ad affiancare l’esuberanza di Peter Pan.

Ormai giunto al quarto film, il personaggio di trilli ha trovato un’insolita corposità, facendo da giusto contraltare ad altre fin troppo note fatine, che almeno nell’immaginario delle bambine italiane, hanno ben altra insidiosa fascinazione. Chi ha colto un riferimento un po’ acido alle mefistofeliche Winx, responsabili di un approccio fin troppo precocemente adulto alla vita, ai danni di mia figlia, ha colto nel segno, ma il disprezzare le une non mi fa necessariamente esaltare le altre senza alcuna motivazione. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in XMas

HOUSSY’S XMAS: Uno sguardo dal cielo

Natale-134Per chi non lo sapesse, l’intento e’ quello di segnalare un film al giorno fino ad arrivare alla vigilia di Natale, collezionando così un vero e proprio calendario dell’avvento. La novità rispetto agli anni passati riguarderà la scelta dei film. Ho deciso infatti di includere anche pellicole non tipicamente natalizie, ma semplicemente adatte al clima delle feste.

Buon Natale e buon viaggio a tutti noi.

.

1996-the-preachers-wife-poster1Permettetemi due piccoli ricordi personali.

Primo. Da ragazzi, epoca di liceo, si era soliti trovarsi al sabato pomeriggio a casa di una compagna di classe. Non si faceva nulla di che, si guardava tutti insieme DeeJay Television, il cast era ben assortito tre maschietti e tre femminucce, si parlava e ogni tanto si ballava stretti stretti al buio. Erano gli anni di True blue, di The final disco di commiato degli Wham e di due singoli estremamente gettonati su quel fatidico giradischi, All at once e The gratest love of all, ovviamente di Whitney Houston.

Secondo. Correva l’anno 1994 e d’un tratto si diffuse la voce incontrollata che il film The Bodyguard, ancora prima visione assoluta mai passato in tv, avrebbe fatto bella mostra di se nel palinsesto dell’allora Italia 7, ora 7 Gold, televisione presso cui allora lavoravo e attualmente ancora lavoro. Non potete immaginare, una volta giunta la presunta data di messa in onda, le decine di telefonate da parte di una pletora di spettatori sul piede di guerra, che volevano a tutti i costi vedere il buon Kevin Kostner, proteggere la vita dell’allora neonata attrice, Whitney Houston. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in XMas