KICK-ASS: Un calcio a tutti luoghi comuni

Alla fine del post, oltre al solito trailer, trovate un brano tratto dalla colonna sonora. L’idea è quella di mettere in play il brano e poi leggere la recensione. Un modo per entrare dentro al film,  respirandone l’atmosfera… o forse solo un gioco.

Colpisce al cuore Kick-ass come non capitava da molto molto tempo.

Colpisce al cuore, perchè di cuore e sangue è fatto.

A parte i giri di parole sibillini, Kick-ass è un signor film, una pellicola che parla di un gruppo si supereroi sui generis, ma a loro modo indimenticabili. Lontano anni luce dal divertimento fine a se stesso (anche se estremamente divertente), è proprio nelle sue parti drammatiche (commoventi?) che il film da il suo meglio.

Se Aaron Johnson è un ottimo protagonista, quello che conquista davvero sono l’innocenza negata e sanguigna di Chloe Moretz (Hit Girl) e la dolente ed amorevole maschera paterna interpretata da Nicolas Cage (Big Daddy). Supereroi senza super poteri, ma con moltissima responsabilità, il gruppo di protagonisti di Kick-ass accoglie lo spettatore in un mondo in cui il sangue scorre a fiumi, la pietà non esiste e la città assiste indifferente in attesa di un segnale di sveglia.

Bilanciando splendidamente le due anime che lo compongono, quella comica e quella tragica, il film decolla immediatamente, riempiendoci occhi, cuore ed anima di speranza, volontà, coraggio e sangue. Colpevolmente tralasciato (almeno fino ad ora) dalla distribuzione del bel paese, Kick-ass rischia di essere qualcosa di veramente nuovo. Non si parla dei soliti supereroi con super poteri e super problemi, qui si parla di vita, di verità, di giustizia, di vendetta, di infanzia, di padri e  soprattutto di figli.

Tratto da un comic scritto da Mark Millar e disegnato da John Romita Jr. Kick-ass (non mi stancherei mai di ripetere questo geniale nomignolo) vi sorprenderà e vi farà desiderare di indossare un costume da vendicatore. Alcune scene (il finale sopra tutte) vi marcheranno a fuoco per sempre la retina, mentre altre (Big Daddy…) arriveranno a straziarvi il cuore e a commuovervi oltre il limite della decenza. Forse non è poco per poter sognare e sicuramente è abbastanza per poter finalmente vedere un buon cinema.

VOTO

Da 00 a 13 anni: Troppo violento, n.c.

Da 14 a 22 anni: Fighissimo, 10

Da 23 a 33 anni: Molto figo, 9

Da 34 a 45 anni: Splendido, 9

Da 45 a 70 anni:  Molto bello, 8

Trailer del Comic Book.

Bellissimo brano tratto dalla Colonna sonora del film

About these ads

4 commenti

Archiviato in Action, Drama

4 risposte a “KICK-ASS: Un calcio a tutti luoghi comuni

  1. Mattia

    1) Verrà distribuito a Febbraio 2011 da Eagle Pictures
    2) Ho letto le differenza con il fumetto e mi mangio le mani per non averlo letto prima di vedere il film
    3) Grazie per avermi segnalato questo quasi-capolavoro.

    • Personalmente l’ho adorato e sono felice che lo abbia apprezzato anche tu quanto me… sottovalutato e sottostimato film che meriterebbe gli onori di una distribuzione in grande stile, invece me lo immagino già relegato al periodo estivo, in poche sale, alla chetichella, come al solito.

  2. Mattia

    Il film si fa perdonare grazie a scelte stilistiche ottimali, montaggio, regia, colonna sonora e recitazione deli attori principali e riesce addirittura a sovrastare il fumetto (appena finito).
    Alcune “scelte” avrei però preferito rimanessero fedele all’originale. Su tutte il rapporto di Kick Ass con la bella, le origini di Big Daddy e last but not least RED ALARM al posto di Kryptonite…
    Il problema è che gira il trailer ufficiale del film in italiano e si prospetta già l’ennesima fregatura. Rubo un pò di spazio per suggerire ai pochi fortunati che mi prestaranno attenzione di vedersi il film in lingua con i sottotitoli senza alcun indugio!!!! La traduzione non solo fa pena, ma è stata tagliata e ridotta a livelli da oratorio…nun se pole sentì.

  3. vi farà desiderare di indossare un costume da vendicatore

    Il sogno di una vita!
    Tre post letti e tre punti a tuo favore .-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...