POLIZIOTTI FUORI: Spassosamente riconoscibile

E’ un sottile piacere un pò retrò rivedere Bruce Willis nel ruolo dello sbirro.

Per qualcuno come il sottoscritto, che volente o nolente è diventato uomo a suon di interpretazioni muscolari e massicce di Willis e colleghi, guardare Poliziotti fuori (in originale Cop out), diventa un’operazione dovuta, una tappa obbligata. Il regista Kevin Smith (Clerks, In cerca di Amy, Dogma, Zack & Miri make a porno) ci regala il suo film meno personale, indugiando però spavaldamente nel proporre un intrattenimento volutamento superato.

Tra un citazionismo sfacciato e sfrenato (in questo senso la prima sequenza dell’interrogatorio è da incorniciare), un solido e solito canovaccio da buddy movie e una serie di dialoghi e situazioni da far sorridere anche lo spettatore più coriaceo, Poliziotti fuori è un film innocuo che diverte in maniera sincera. Willis dimostra di non aver perso un’oncia del suo carisma, mentre Tracy Morgan travolge tutto e tutti, trascinando la pellicola nell’aspro e poco frequentato territorio del paradossale.

Concludendo, tutti coloro che si sentono orfani delle imprese di John McClane e dei topoi di Arma letale, troveranno pane per i loro denti. Poco importa se Kevin Smith gira con il freno a mano tirato, poco o nulla importa l’assenza di un sottotesto e di un messaggio, questo film è nato per divertire e in questo non c’è nulla di male.

VOTO

Da 00 a 13 anni: Carino, 6

Da 14 a 22 anni: Carino, 6

Da 23 a 33 anni: Carino, 6

Da 34 a 45 anni: Molto carino, 6,5

Da 45 a 70 anni:  Carino, 6

About these ads

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...